Le piattaforme di trading Bitcoin registrano un aumento del volume degli scambi, in mezzo a nuovi Bitcoin run

Lunedì, il prezzo del Bitcoin ha sfondato la fascia da 10.500 a 11.000 dollari, che ha colto molte persone all’oscuro di tutto.

Indubbiamente, la tendenza al rialzo ha influenzato anche le attività di tutta l’industria Bitcoin. Molte importanti piattaforme di trading Bitcoin per i prodotti Futures e Spot hanno guadagnato più volume di trading, in mezzo alle recenti performance del Bitcoin.

Bakkt vede più contratti

La piattaforma di trading Bitcoin, Bakkt, una filiale dell’Intercontinental Exchange (ICE), ha ottenuto un maggior numero di contratti su Bitcoin Futures, lasciando un grande divario tra il precedente massimo storico. Secondo quanto riferito lunedì, la piattaforma ha registrato 11.509 contratti scambiati, stabilendo un nuovo record assoluto di contratti Futures scambiati sulla piattaforma.

Il precedente massimo storico dei contratti Bakkt è stato registrato nel dicembre 2019. Successivamente, la piattaforma Bitcoin ha registrato 6.312 contratti, ovvero 5.197 contratti in meno rispetto al record più recente. Ora, il volume 24 ore su 24 su Bakkt è a 144.313.002 dollari, secondo i dati del Bitcoin Trade Volume.

Inoltre, il Gruppo ECM ha registrato un aumento del Future scambiato sulla propria piattaforma. Circa 1,2 miliardi di dollari del valore del contratto Bitcoin Futures sono stati scambiati in borsa lunedì.

Aumento delle piattaforme di trading Bitcoin per Spot

Gli scambi spot Bitcoin non sono stati lasciati fuori dal trend. Infatti, le popolari piattaforme di trading spot come Binance, e Coinbase hanno notato un significativo aumento del volume di trading giornaliero. Piattaforma di trading Bitcoin, Binance ora nota $ 1.587.662.449 in 24 ore di volume di trading, seguito da Coinbase e Bitstamp con $ 583.864.914 e $ 368.699.866 rispettivamente.

Si può dire che l’aumento dell’attività di trading su queste piattaforme si riferisce alle recenti mosse di Bitcoin. Il prezzo della criptovaluta aveva raggiunto gli 11.400 dollari, che è considerato il punto più alto dall’agosto dello scorso anno. Nel frattempo, il prezzo del Bitcoin è sceso a 10.960 dollari al momento della scrittura.